Non ricordo perché scrissi questa cosa nel settembre 2009. Forse mi avevano messo qualcosa nel caffè. Oltre alla solita ironia, si nota un pessimismo latente, una leggera patina di amarezza che ammantava la mia esperienza imprenditoriale. Per fortuna le cose poi sono cambiate. Il pessimismo è diventato lampante e la patina di amarezza una coperta soffocante. Ma poteva andare peggio.

Consigli ed avvertenze ai colleghi imprenditori

Non è ancora tempo di oroscopi, è presto per il nuovo anno, ma sapete, per le aziende l’anno comincia a settembre, sono anche in ritardo. Il mio oroscopo è dedicato agli imprenditori e tiene conto dei segni zodiacali della tradizione Maya-Maori-Arbëreshë. I segni sono in tutto otto e fanno riferimento ad animali tipici della loro cultura. Non c’è una diretta correlazione tra la data di nascita ed il segno, ognuno sceglie il segno che gli aggrada.

Facocero
La congiunzione di Plutone, Saturno e Klingon non è di buon auspicio. Vi succederà qualcosa, non so cosa, ma qualcosa. Prendete provvedimenti. Chiudetevi in ufficio, lavorate 18 ore al giorno, non maneggiate oggetti taglienti, armi da fuoco, bombe nucleari e accendigas. State lontano dai fili elettrici e non riempite il bidet fino all’orlo.

Capodoglio
Guardatevi allo specchio e pensate ad un numero. Moltiplicatelo per due, poi dividetelo per pi greco. Calcolate il quadrato del risultato ottenuto. Dividetelo per il numero di giorni che mancano a natale 2010 e ricavatene il resto. Fatelo altre cinque volte e giocatevi i numeri al superenalotto. Non prima di avermeli riferiti, non sia mai sono giusti, me li gioco pure io.

Armadillo
L’anno nuovo vi vedrà protagonisti. Sempre in prima fila per esperienze nuove, nuove sfide, nuove competizioni con voi stessi e soprattutto coi vostri clienti. E vincerete sempre. Attenzione però, vincere contro i clienti non è mai una buona cosa. Sono permalosi, finiscono per prendersela e non tornano più.

Salamandra
La vostra azienda fa acqua da tutte le parti. Spendete il doppio di quanto incassate. I collaboratori scappano via come topi in un transatlantico che va a fondo. Anche se siete il capitano, non è il caso che rimaniate lì a bordo. Quelle sono cose che si leggono nei libri per bambini. E poi, non c’è neanche l’orchestrina. Prendete una scialuppa e navigate da soli. Non so se arriverete, ma almeno capirete se era colpa della ciurma o solo colpa vostra.

Tacchino
La crisi mondiale impazza, nessuno ha più una lira. E’ il momento buono per investire. Salite in macchina e datevi da fare. In mancanza di vecchine sulle strisce, vanno bene anche cani, gatti, opossum ed ornitorinchi.

Paguro
Dovete smetterla di trattare i vostri fornitori come fossero mucche da mungere. E dovete anche smetterla di farvi trattare dai fornitori come mucche da mungere. Insomma, le mucche dovrebbero smetterla di farsi mungere, è ora di abbandonare il latte e passare al caffè.

Lemure
La rete di vendita è la catena della vostra azienda bicicletta. E’ brutta, sporca e spesso salta. Però tocca oliarla spesso perché moltiplica il vostro sforzo e senza di quella non andate da nessuna parte. Non avete la catena? Ah, allora avete un’azienda triciclo. Come non detto!

Babbuino
Sono anni che lavorate dieci ore al giorno, sei giorni alla settimana. Sono anni che lottate per ogni centesimo che incassate, per ogni piccola fornitura, per ogni piccolo insignificante particolare. Sono anni che pagate salato ogni piccolo errore. E’ ora di dare una svolta alla vostra impresa. E’ ora di cambiare.
Lavorate di più e meglio!

Avete scelto il vostro segno? Potete sceglierne anche più di uno. Io ad esempio sono tutti e otto.